Percorso: [Home] [Orizzonti] [Geografici] TSUNAMI

Tsunami, la grande onda che nasce dall'oceano

TSUNAMI (onda del porto) Ŕ un termine giapponese che indica un fenomeno marino: si tratta di una serie di gigantesche onde oceaniche generate da movimenti tellurici (terremoti) con epicentro sul fondo del mare.

Tali onde possono percorrere migliaia di chilometri lungo l'oceano, per poi abbattersi, sotto forma di enormi pareti di acqua, su quello che trovano lungo il loro cammino.

Gli tsunami nascono di frequente sotto la superficie del Pacifico e si abbattono, con la forza di un cataclisma, sulle coste asiatiche ed americane.

L'energia, sprigionata dai movimenti tellurici sul fondo marino, acquista una forza crescente a causa della profonditÓ del mare e la grandezza dell'Oceano, che le consente di moltiplicarsi durante il percorso delle onde.

Quando queste arrivano nelle vicinanze della costa, ed incontrano i fondali piu' bassi, l'energia, che fino ad allora Ŕ stata verticale, si sviluppa in orizzontale e diventa una forza devastatrice.